Solo pochi mesi fa, appena insediati, segnalavamo il cattivo stato di manutenzione della segnaletica orizzontale delle Strade Provinciali, ponendo l’attenzione su un tema centrale – quello della viabilità – in una provincia vasta come quella di Novara.

Con il passaggio repentino dal clima invernale a uno più caldo, è soltanto cambiato il problema, ma la Provincia continua a sembrare incapace di fornire qualsiasi risposta persino sui temi più basilari: all’inevitabile crescere dell’erba con la bella stagione, sembra che in Provincia nessuno ci abbia fatto caso, creando situazioni di pericolo lungo i cigli delle già dissestate strade provinciali, in particolare in prossimità delle intersezioni e delle rotatorie.

Si tratta di una situazione paradossale che ci è stata prontamente segnalata non solo da tanti cittadini, ma anche da numerosi Amministratori di diversi Comuni del novarese, segnale preoccupante che dimostra come la problematica non sia limitata ad alcuni tratti ma rappresenti un problema generalizzato, che riguarda buona parte dei nostri territori: dall’Ovest Ticino alla Bassa, dall’Est Sesia, al Medio Novarese.

Abbiamo presentato un’interrogazione che verrà discussa nel prossimo Consiglio Provinciale per portare l’attenzione su una problematica che tocca così da vicino la quotidianità di tutti i novaresi: chiediamo un resoconto completo degli interventi in programmazione, da raffrontare a quelli effettuati negli ultimi anni, per capire se vi sia stata una riduzione degli interventi o delle risorse ad essi destinate, anche in vista dell’imminente approvazione del bilancio di previsione 2017.

 i Consiglieri provinciali

Andrea Crivelli – Ivan De Grandis – Michela Leoni
Massimo Marcassa – Luca Piantanida