“Per celebrare il 60° anniversario della firma dei Trattati di Roma sottoscritti il 25 marzo 1957 – spiega Andrea Crivelli, Presidente del Consiglio comunale di Trecate –  si terrà dal 27 al 29 ottobre a Trecate l’evento “L’Europa che cambia”, articolato su diverse iniziative volte a stimolare nelle giovani generazioni una coscienza europea.”

La manifestazione è svolta in collaborazione con realtà ed eccellenze del territorio, in risposta a un bando di ANCI e Comitato delle Regioni: ha ottenuto il patrocinio della Provincia di Novara e del Consiglio Regionale del Piemonte e, per la prima volta nella storia della città di Trecate, anche l’alto patrocinio del Parlamento Europeo.

L’evento principale, organizzato in collaborazione con l’Ufficio di Informazione del Parlamento Europeo a Milano, si terrà Venerdì 27 ottobre e vedrà coinvolti i ragazzi delle classi seconde della scuola secondaria di primo grado “G. Cassano” che potranno partecipare ad un incontro presso l’aula magna della scuola per approfondire  la storia dell’integrazione europea e il funzionamento delle istituzioni comunitarie. Interverranno Alberto Cirio, Europarlamentare, e Matteo Besozzi, Presidente della Provincia di Novara e membro del Comitato delle Regioni.

Domenica 29 ottobre alle ore 17.00, si terrà invece un incontro aperto al pubblico presso la sala di rappresentanza del Comune sull’argomento durante il quale si parlerà di populismi e cambiamento. Interverranno Roberto Pella, Vice Coordinatore Vicario di ANCI, il trecatese Marco Valigi, ricercatore presso l’Università di Bologna, e Davide Cadore, Presidente dell’Associazione Next Polis.

Per richiamare maggiormente l’attenzione dei cittadini su questi argomenti, l’Amministrazione proporrà due ulteriori eventi: sabato 28 Ottobre alle ore 21.00, presso il Salone delle Feste in Villa Cicogna, si terrà un concerto della Schola Cantorum San Gregorio Magno (Direttore Mauro Trombetta; maestro del coro: Angelo Mauro Rolfi) che si aprirà con l’Inno alla Gioia e con l’Inno di Mameli, interpretati da solisti di nazionalità italiana, francese e polacca: Katarzyna Medlarska e Alexandra Deviatilova (soprani), Lubov Bocharova (mezzo soprano), Sofia Zampicinni (arpa) e Loredana Maresca (pianoforte). Vista la natura della location e la limitata disponibilità di posti a sedere è gradita la prenotazione presso la Biblioteca civica (Villa Cicogna – Via Clerici, 1/Via Garibaldi 67 –  Tel. 0321.783246, e-mail: biblioteca@comune.trecate.no.it).

Da Venerdì 27 a Domenica 29 ottobre, il centro cittadino ospiterà un Festival del cibo di strada in collaborazione con ASCOM Confcommercio: si tratterà di un vero e proprio viaggio enogastronomico tra i sapori e le culture dei paesi europei, espressione della più autentica cultura popolare. “Intendo esprimere un sentito ringraziamento da parte dell’Amministrazione comunale – afferma Crivelli – ad Alberto Ferruta, Presidente della locale sezione ASCOM, che si è speso in prima persona per la buona riuscita della manifestazione”.

“Dopo 60 anni dalla sottoscrizione dei trattati – conclude Crivelli – l’Europa si trova segnata dal sorgere di populismi e nazionalismi che rappresentano, probabilmente, una risposta a un’unione fatta troppo di burocrazia e poco sentita dai popoli delle nazioni europee: l’Europa viene vista dal cittadino come un’ulteriore aggravio di burocrazia, oltre a quella statale, anziché come un’opportunità da cogliere, sia dal punto di vista imprenditoriale che dal punto di vista del perseguimento degli interessi nazionali. Se l’Europa vuole avere un ruolo centrale nel panorama geopolitico mondiale deve saper fornire una adeguata risposta a questa richiesta di cambiamento”.


CIBO DI STRADA: A TRECATE SI GUSTA QUELLO CON LA TENDINA

Dal 27 al 29 ottobre sarà Streetfood Village in piazza Cavour. Cibo della tradizione e musica live, un binomio vincente

Sarà la prima edizione dello Streetfood Village quella che dal 27 al 29 ottobre si svolgerà a Trecate in Piazza Cavour, grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione comunale di Trecate, Confcommercio Alto Piemonte e l’Associazione Culturale Streetfood, costituita nel 2004 ad Arezzo, il primo progetto nato in Italia per riscoprire e valorizzare i cibi della tradizione italiana ed europea. Streetfood, che da sei anni è presente a Novara all’evento regionale Degusto, porterà in piazza Cavour alcuni tra i migliori prodotti cucinati sul momento.

Percorreremo un viaggio nella nostra penisola e in Europa attraverso 11 cibi di strada: dalle bombette di Alberobello agli arrosticini di pecora abruzzesi; dalla paella spagnola alla puccia col polpo salentina;  da Souvlaki e Gyros della Grecia a lampredotto e Chianina toscani; per finire con il fritto napoletano, le crêpes francesi, le olive ascolane e il pesce arrosto romagnolo. Da bere le birre artigianali a marchio “Streetfood”.

Il Village sarà aperto venerdì 27 dalle 17 alle 24, sabato 28 e domenica 29 dalle 11 alle 24. Il programma prevede ogni giorno anche l’animazione musicale. Venerdì e sabato sarà affidata al dj Bruno Carrassi, mentre la domenica si esibirà il duo acustico GL.EM., con i maestri di chitarra Giulio La Rovere ed Enrico Meloni.

La tappa di Trecate fa parte di un percorso in oltre 40 località italiane ed estere, iniziato nel marzo 2017 a Novara e che si concluderà il 22-26 novembre a Montecarlo.